Cavallo della settimana - VINNIE

CAVALLO DELLA SETTIMANA

VINNIE


"Breve storia: Vinnie ha terminato le corse a febbraio, ma è stato tenuto in sella dai suoi allenatori finché non l'ho acquistato a marzo. Quando è arrivato, era in condizioni incredibili e ancora piuttosto muscoloso. Il centro di addestramento aveva già cambiato il suo cibo, quindi ho continuato a dargli quello che gli davano. All'arrivo è stato sverminato.


In aprile ho notato che iniziava ad avere un aspetto un po' più nervoso, ma l'ho attribuito al fatto che stava cambiando forma a causa della perdita di un po' di forma fisica. A quel punto non mi sono preoccupata più di tanto, ma ho aumentato il mangime concentrato. In quel periodo ho anche fatto montare una sella nuova di zecca.


A giugno si è azzoppato per un ascesso allo zoccolo ed è rimasto fuori dal lavoro per tre settimane. Durante questo periodo, ho iniziato a preoccuparmi del suo peso. Aveva ancora un pelo lucido, ma per me non aveva l'aspetto che avrebbe dovuto avere con il pascolo estivo e questo ha iniziato a turbarmi. Mi stavo tormentando, pensando che stavo facendo morire di fame questo povero gigante di purosangue, nonostante il suo buon appetito e la quantità di cibo che gli veniva somministrata. Possiedo cavalli ed ex-cavalli da 35 anni.


Una volta guarito dall'ascesso, l'ho riportato al lavoro, ma non era più il tipo rilassato che si faceva abbattere; era diventato nervoso e pauroso, e si piantava o cercava di girarsi. Poi un giorno, mentre lo stavo mettendo sottopancia, si è agitato molto e mi ha quasi morso. Era davvero fuori dalla norma, quindi ho capito che stava cercando di dirmi che non si sentiva a suo agio e ho pensato subito a un'ulcera gastrica, così ho chiamato il veterinario.


Nel frattempo, ho trovato un gruppo molto utile sui social media che parla dell'alimentazione corretta per i cavalli con l'ulcera. È emerso che il cibo che gli davo poteva effettivamente causare l'ulcera! Così, ho cambiato gradualmente il suo cibo con uno più adatto. Questo gruppo è anche il luogo in cui ho imparato a conoscere Equinectar.


Il veterinario è venuto, ha effettuato un esame approfondito e ha prelevato il sangue. Non è stato riscontrato nulla di strano e gli esami del sangue sono risultati puliti. Il passo successivo sarebbe stato la ricerca di ulcere, ma con la benedizione del veterinario ho scelto di provare prima un altro prodotto consigliato e poi di introdurre Equinectar.


Ho concesso a Vinnie un mese di pausa dal lavoro e, dopo quattro settimane di programma di trattamento di sei settimane, ho iniziato a vedere un aumento di peso, ma era ancora un po' ansioso di indossare la sella. Solo quando ho iniziato Equinectar ho notato una vera differenza. Dopo due settimane, ho riavuto il mio adorabile ragazzo, che non ha paura di essere sellato e che è molto più felice di uscire a cavallo. Sta anche aumentando di peso, come potete vedere dalle foto; la prima foto è stata scattata a giugno.

È ancora presto e spero di non aver portato sfortuna, ma finora sono estremamente soddisfatto di Equinectar. Oh, e lui lo adora assolutamente!".

Jess, il proprietario di Vinnie

Informazioni su EquiNectar

  • DESCRIZIONE
  • MAGGIORI INFORMAZIONI
  • COME ALIMENTARSI
DESCRIZIONE

Descrizione

EquiNectar® è un integratore alimentare naturale che, come è stato scientificamente dimostrato, è in grado di:

  • Riequilibrare i batteri intestinali del cavallo
  • Aiutate il vostro cavallo a massimizzare i benefici dell'alimentazione
  • Migliorare le condizioni del cavallo


MAGGIORI INFORMAZIONI

Ulteriori informazioni

EquiNectar® è prodotto da Tharos Ltd nel Regno Unito. È una fonte naturale di enzimi digestivi e contiene solo i seguenti ingredienti:

  • Il nostro estratto di malto brevettato e ricco di enzimi
  • Trigliceridi a catena media (da olio di cocco)
  • Sorbato di potassio

Per maggiori dettagli sugli enzimi presenti in EquiNectar® date un'occhiata alla sezione ingredienti ed enzimi pagina.

COME ALIMENTARSI

Come alimentarsi

È sufficiente aggiungere EquiNectar® all'alimentazione giornaliera del cavallo, utilizzando la tabella di dosaggio per determinare la quantità corretta.

Per istruzioni dettagliate su come introdurre EquiNectar, leggere la guida completa all'alimentazione di EquiNectar. Guida all'alimentazione pagina.