Sfruttare il potere del microbioma intestinale degli equini per ottenere salute e prestazioni ottimali

Ben Nedas

Direttore commerciale

Sfruttare il potere del microbioma intestinale degli equini per ottenere salute e prestazioni ottimali

01


Introduzione: una nuova frontiera per la salute degli equini

Il microbioma intestinale, una comunità complessa e dinamica di microrganismi, svolge un ruolo cruciale nella salute generale e nella funzionalità dell'ospite. Nel cavallo, la comprensione del microbioma intestinale è diventata un aspetto fondamentale della scienza veterinaria, con ricerche che hanno evidenziato la sua influenza non solo sulla salute fisica, ma anche sulle prestazioni, sul comportamento e sul benessere emotivo. Questo blog si propone di discutere il microbioma intestinale degli equini e di fornire spunti pratici ai proprietari di cavalli per ottimizzare le loro strategie di gestione.

02


Il legame tra salute dell'intestino e prestazioni

Studi recenti hanno individuato una chiara connessione tra la composizione del microbioma dei cavalli e le loro capacità fisiche, in particolare per quanto riguarda il fitness cardiovascolare. Ad esempio, le ricerche di Li et al. (2023) e Mach et al. (2022) hanno dimostrato che un microbioma intestinale equilibrato e diversificato può migliorare significativamente le prestazioni atletiche, in particolare nei cavalli di resistenza [1][2]. Ciò è dovuto al ruolo del microbioma nell'assorbimento efficiente dei nutrienti e nella salute del metabolismo, che sono fondamentali per sostenere l'energia e la resistenza nei cavalli da prestazione.

03


Influenze della dieta sul microbioma intestinale

La dieta degli equini svolge un ruolo fondamentale nella formazione del microbioma intestinale. I cambiamenti nella dieta possono portare a cambiamenti significativi nella popolazione microbica, influenzando tutto, dalla digeribilità dei nutrienti alla risposta immunitaria [4]. Ad esempio, il livello di lignificazione del foraggio (la quantità di tessuto legnoso presente nella pianta) può alterare la composizione batterica dell'intestino, influenzando l'utilizzo dei nutrienti della dieta. È essenziale che i proprietari dei cavalli considerino il microbioma individuale del loro cavallo quando progettano i piani alimentari, poiché ogni cavallo può richiedere strategie nutrizionali leggermente diverse per prosperare.

04


Fattori ambientali e gestionali

Anche l'ambiente di vita e la gestione quotidiana dei cavalli influenzano il microbioma intestinale. Studi, come quelli condotti da Tavenner et al. (2020), suggeriscono che i cavalli che vivono in condizioni di semi-fertilità potrebbero avere un microbioma più "naturale" e potenzialmente più sano, rispetto a quelli in condizioni convenzionali [7]. Questa ricerca sottolinea l'importanza di considerare come fattori quali l'alloggio, l'esercizio fisico e l'interazione sociale possano influire sulla salute dell'intestino e, per estensione, sulla salute generale e sul comportamento del cavallo.

05


Implicazioni più ampie per l'umore e il comportamento

L'influenza del microbioma intestinale si estende oltre la salute fisica, influenzando il benessere mentale attraverso l'asse intestino-cervello. Questa connessione coinvolge una rete di comunicazione bidirezionale che collega i centri emotivi e cognitivi del cervello con le funzioni intestinali periferiche. La ricerca nell'uomo e in altri animali ha dimostrato che i cambiamenti nel microbioma intestinale possono influenzare la produzione di neurotrasmettitori e ormoni, influenzando l'umore e il comportamento [8][9][10][11][12][13]. Questi risultati sono molto importanti per i proprietari di cavalli, in quanto suggeriscono che la gestione del microbioma intestinale potrebbe aiutare a mitigare lo stress, a migliorare l'umore e a potenziare le funzioni cognitive nei cavalli.

06


EquiNectar è utile per il mio cavallo?

Data l'intricata relazione tra dieta, salute dell'intestino e microbioma, EquiNectar può essere una valida aggiunta alla dieta del vostro cavallo. EquiNectar non è un prebiotico o un probiotico, ma un integratore che fornisce enzimi digestivi essenziali come amilasi, fruttanasi, fitasi, xilanasi, cellulasi e beta glucanasi. Questi enzimi aiutano a scomporre amidi, fruttani e altri componenti del mangime nell'intestino tenue, evitando che le particelle non digerite raggiungano l'intestino posteriore, dove potrebbero alterare l'equilibrio microbico. Migliorando l'efficienza digestiva, EquiNectar contribuisce a ottimizzare il microbioma intestinale, migliorando potenzialmente l'assorbimento dei nutrienti, le prestazioni e la stabilità dell'umore nei cavalli.

07


Conclusione: un cambiamento di paradigma nella cura degli equini

La ricerca emergente sul microbioma intestinale degli equini offre profonde conoscenze su come i microrganismi influenzano la salute, il comportamento e le prestazioni. Integrando queste scoperte nelle pratiche di gestione quotidiana, i proprietari di cavalli possono migliorare significativamente il benessere dei loro cavalli. Man mano che si scopre qualcosa di più sull'intestino del cavallo, sembra che l'alimentazione e l'ambiente possano essere utilizzati in molti modi per aiutarlo.

Riferimenti

[1] C. Li, X. Li, R. Guo, W. Ni, K. Liu, Z. Liuet al., "Expanded catalogue of metagenome-assembled genomes reveals resistome characteristics and athletic performance-associated microbes in horse", Microbiome, vol. 11, no. 1, 2023. https://doi.org/10.1186/s40168-022-01448-z

[2] N. Mach, C. Midoux, S. Leclercq, S. Pennarun, L. Moyec, O. Ruéet al., "Mining the equine gut metagenome: poorly-characterized taxa associated with cardiovascular fitness in endurance athletes", Communications Biology, vol. 5, no. 1, 2022. https://doi.org/10.1038/s42003-022-03977-7

[3] S. Narváez, "Improved equine fecal microbiome characterization using target enrichment by hybridization capture", Animals, vol. 14, no. 3, pag. 445, 2024. https://doi.org/10.3390/ani14030445

[4] A. Gomez, A. Sharma, A. Grev, & K. Martinson, "Il microbioma intestinale del cavallo risponde in modo altamente individualizzato alla lignificazione del foraggio",, 2020. https://doi.org/10.21203/rs.3.rs-27270/v1

[5] A. Biddle, J. Tomb, & Z. Fan, "Microbiome and blood analyte differences point to community and metabolic signatures in lean and obese horses", Frontiers in Veterinary Science, vol. 5, 2018. https://doi.org/10.3389/fvets.2018.00225

[6] R. Gilroy, A. Ray, E. Adriaenssens, A. Oren, D. Baker, R. Ragioneet al., "Metagenomic investigation of the equine faecal microbiome reveals extensive taxonomic diversity", Peerj, vol. 10, p. e13084, 2022. https://doi.org/10.7717/peerj.13084

[7] M. Tavenner, S. McDonnell, & A. Biddle, "Development of the equine hindgut microbiome in semi-feral and domestic conventionally-managed foals",, 2020. https://doi.org/10.21203/rs.3.rs-53473/v1

[8] T. Bear, J. Dalziel, J. Coad, N. Roy, C. Butts, & P. Gopal, "The microbiome-gut-brain axis and resilience to developing anxiety or depression under stress", Microorganisms, vol. 9, no. 4, p. 723, 2021. https://doi.org/10.3390/microorganisms9040723

[9] S. Flowers, K. Ward, & C. Clark, "The gut microbiome in bipolar disorder and pharmacotherapy management", Neuropsychobiology, vol. 79, no. 1, p. 43-49, 2019. https://doi.org/10.1159/000504496

[10] I. Koutromanos, "Gut microbiome in alcohol use disorder: implications for health outcomes and therapeutic strategies-a literature review", World Journal of Methodology, vol. 14, no. 1, 2024. https://doi.org/10.5662/wjm.v14.i1.88519

[11] L. Vitetta, M. Bambling, & E. Strodl, "I metaboliti dei probiotici e dei batteri commensali innescano cambiamenti epigenetici nell'intestino e influenzano le disposizioni benefiche dell'umore", Microorganismi, vol. 11, no. 5, pag. 1334, 2023. https://doi.org/10.3390/microorganisms11051334

[12] S. Mörkl, M. Butler, & S. Lackner, "Advances in the gut microbiome and mood disorders", Current Opinion in Psychiatry, vol. 36, no. 1, p. 1-7, 2023. https://doi.org/10.1097/yco.0000000000000829

[13] A. Ameen, "Dysfunction of the gut microbiome and its onset progression of chronic and mental health disorders", PJMHS, vol. 17, no. 5, pagg. 425-429, 2023. https://doi.org/10.53350/pjmhs2023175425

SU EQUINECTAR

  • DESCRIZIONE
  • MAGGIORI INFORMAZIONI
  • COME ALIMENTARSI
DESCRIZIONE

Descrizione

EquiNectar® è un integratore alimentare naturale che, come è stato scientificamente dimostrato, è in grado di:

  • Riequilibrare i batteri intestinali del cavallo
  • Aiutate il vostro cavallo a massimizzare i benefici dell'alimentazione
  • Migliorare le condizioni del cavallo


MAGGIORI INFORMAZIONI

Ulteriori informazioni

EquiNectar® è prodotto da Tharos Ltd nel Regno Unito. È una fonte naturale di enzimi digestivi e contiene solo i seguenti ingredienti:

  • Il nostro estratto di malto brevettato e ricco di enzimi
  • Trigliceridi a catena media (da olio di cocco)
  • Sorbato di potassio

Per maggiori dettagli sugli enzimi presenti in EquiNectar® date un'occhiata alla sezione ingredienti ed enzimi pagina.

COME ALIMENTARSI

Come alimentarsi

È sufficiente aggiungere EquiNectar® all'alimentazione giornaliera del cavallo, utilizzando la tabella di dosaggio per determinare la quantità corretta.

Per istruzioni dettagliate su come introdurre EquiNectar, leggere la guida completa all'alimentazione di EquiNectar. Guida all'alimentazione pagina.

RECENSIONI